da Daniela da Appiano Gentile (CO) a Laura (la ricercatrice)
oggetto: Re:
sfogo
data 31/07/2003



Cara Laura, certo che esiste una alternativa ai test sugli animali! Questa scelta è di prendere coscienza che la vita umana NON è LA COSA PIù IMPORTANTE IN QUESTO UNIVERSO!! Se tu fossi malata e l'unica cura possibile
comportasse la morte o il dolore di un altro essere umano accetteresti di curarti? credo di no, e allora perchè ritieni eticamente accettabile l'assassinio di creature innocenti per salvare l'umanità?
Forse consideri l'animale meno degno di vivere di un uomo? Forse perchè abbiamo avuto in dono la ragione? forse dovremmo cominciare ad usarla per capire che siamo solo un granello di sabbia in questo universo CHE NON CI
APPARTIENE! Il leone uccide la gazzella perchè non ha alternative, l'uomo ha il dono del libero arbitrio e può scegliere di non ergersi a divinità e giudice infallibile di ciò che è giusto! Il fatto che tu non compia direttamente test sugli animali non ti rende migliore di chi si macchia di tali atrocità, lasciati dire che secondo me il tuo comportamento è ancora più vigliacco, come lo è quello di chi legittima ogni tipo di atrocità attraverso una tacita e vergognosa indifferenza. Il mio intento non è quello di offenderti ma di farti riflettere sullo sbaglio di una tradizione antropocentrica dietro cui si mascherano solo egoismo e crudeltà.
DANIELA TAIANA APPIANO GENTILE - COMO

 
pagina iniziale [email protected] continua