IL TEMPO
17 MARZO 2007
 
Caccia al misterioso furgone azzurro
Cresce l’allarme per i rapimenti di cani
 
Roma - Sale l'allarme per i rapimenti di cani a Roma, ed è caccia a un misterioso furgone azzurro ritenuto responsabile dei sequestri. Il mezzo, che reca sulla fiancata scritte come «Protezione animali» o «Polizia veterinaria», è stato avvistato in diverse zone della capitale, dal centro fino a Ostia. A lanciare l'allarme giovedì scorso era stata Monica Cirinnà, delegato del sindaco per i diritti degli animali. «Non lasciate incustoditi i vostri cani quando li portate a spasso per strada - è l'appello - non perdeteli mai di vista, neanche quando entrate in un negozio, non lasciateli legati ai ganci esterni. Sta accadendo uno strano fenomeno: cani di proprietà che spariscono nel nulla, probabilmente rapiti da persone senza scrupoli: sta succedendo a Corcolle da tempo, così come al centro di Roma, a piazza di Spagna e dintorni». Diversi i rapimenti segnalati. «Sparizioni» che ovviamente hanno gettato nello sconforto i «padroni» degli animali. Ieri, riferisce Mara Belibani, responsabile del Coordinamento Volontari Zoofili del XIII Municipio, il furgone azzurro è stato avvistato a Ostia: «I cittadini stiano attenti, il futuro dei cani rapiti è terribile: destinati all'allenamento dei feroci cani da combattimento, senza alcuna possibilità di salvarsi». Un’altra ipotesi potrebbe essere ricondotta alla possibilità di riscatto, se i proprietari del cane sono rintracciabili. La cifra, pare, si aggira intorno ai 5.000 euro ed esiste una disperata omertà per cui i diretti interessati, per paura di perdere per sempre il loro amato quadrupede, denunciano difficilmente il fatto alla polizia».
 
pagina iniziale [email protected] pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento