IL MESSAGGERO
30 OTTOBRE 2006
 
di MONICA MARTINI
 
Misteriosi furti al canile municipale ...
 
Santa Marinella (RM) -Misteriosi furti al canile municipale di Santa Marinella, nella zona di Furbara. Sono ben sei gli animali meticci, adulti e di media taglia, che negli ultimi giorni sono stati rubati da ignoti che, durante la notte hanno divelto prima il cancello d'ingresso e successivamente quello dei singoli recinti dove, di norma, si trovano tre cani.
L'inquietante episodio, sul quale sta indagando la Polizia Municipale di Santa Marinella con la collaborazione del nucleo delle guardie zoofile e dei volontari che gestiscono il canile, inaugurato soli pochi mesi fa, si Ŕ ripetuto per ben due volte, ed ormai si teme per la sorte di tutti i tanti cuccioli e animali ospiti della struttura.
Ma chi pu˛ avere interesse a rubare cani randagi? Un interrogativo al quale si sta tentando di trovare una risposta. Purtroppo, le prime ipotesi formulate sono ben poco rassicuranti. Il timore, infatti, Ŕ che si possa trattare di furti su commissione, eseguiti per conto di cacciatori di frodo, che spesso possiedono giÓ degli esemplari di razza, ma necessitano di altre bestie per creare un vero e proprio branco da lanciare all'inseguimento delle loro prede, quasi sempre dei cinghiali. Pronti a richiamare i loro cani in caso di pericolo, alcuni cacciatori senza scrupoli, potrebbero invece abbandonare i cani randagi che si sono feriti, magari nel tentativo di stanare animali selvatici, quali, ad esempio, degli istrici specie protetta ma molto ricercata.
Per risalire agli autori di un simile deprecabile furto, si stanno seguendo tutte le piste anche per escludere che gli animali scomparsi dal canile possano essere destinati a qualche laboratorio abusivo ed utilizzati in spregio delle leggi vigenti, come cavie per esperimenti di vivisezione. Un'ipotesi raccapricciante, che ha indotto gli inquirenti ad intensificare i controlli sul territorio con la speranza di ritrovare i cani in perfetta salute e di ricondurli al canile dove potranno ricevere tutte le cure e l'affetto di cui hanno bisogno.

 
pagina iniziale [email protected] pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione Ŕ molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa Ŕ molto estesa.
Diffondete pi¨ che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchŔ ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicitÓ, sarÓ la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento